“The Winter Soldier: Cold Front”: la trama del terzo romanzo Marvel di Mackenzi Lee


the winter soldier cold front- terzo libro Marvel di Mackenzi Lee

The Winter Soldier: Cold Front” sarà il terzo romanzo di Mackenzi Lee ambientato nell’universo Marvel.

Dopo “Loki: Il Giovane Dio dell’Inganno” (edito in Italia da Mondadori) e “Gamora & Nebula: Sisters in Arms”, la serie di libri dedicati ad alcuni fra i più ambigui e incompresi (anti-)eroi dei fumetti americani comprenderà anche un’avventura inedita di Bucky Barnes.

Potremo leggere “The Winter Soldier: Cold Front” in inglese a partire dal 7 febbraio 2023.


“The Winter Soldier: Cold Front”: la trama

1954: il Soldato d’Inverno è la più grande arma nell’arsenale dell’Unione Sovietica.

A lui vengono assegnata le più pericolose missioni sotto copertura organizzate dalla branca militare segreta dell’USSR. E la persona che si occupa di lui lo conosce meglio di quanto il Soldato non conosca se stesso.

Il Soldato d’Inverno, in effetti, esiste a un solo scopo: obbedire agli ordini.

Ma, forse, non è sempre stato solo questo…

1941: mentre la Seconda Guerra Mondiale si scatena, il sedicenne Bucky Barnes è determinato a unirsi alle forze armate americane… se soltanto il comandante locale smettesse di mettergli il bastone fra le ruote!

Quando a Bucky viene offerta l’opportunità di arruolarsi per un programma di addestramento con le Forze Speciali Esecutive Britanniche – il servizio segreto targato UK – il ragazzo acciuffa l’occasione al volo, determinato a diventare un eroe.

Ma Bucky ha appena fatto in tempo ad atterrare a Londra, quando già si ritrova costretto a fuggire da un misterioso assassino, accompagnato da una campionessa di scacchi inglese appassionata di rossetti rossi e doppiogioco.

Una persona che è in possesso di un segreto su cui ogni singola forza in gioco ha disperatamente intenzione di mettere le mani. Se soltanto sapessero di cosa si tratta…

Decadi più tardi, il Soldato d’Inverno fa ancora fatica a risolvere lo stesso mistero che Bucky ha appena cominciato a svelare.

Mentre le loro missioni si sovrappongono attraverso il tempo, anche le loro vite iniziano a collidere – in un modo che nessuno si sarebbe aspettato, e che finirà per cambiare il corso delle rispettive guerre.


La serie “Marvel Rebels & Renegades” di Mackenzi Lee

Come dicevo, la serie di Mackenzi Lee chiamata “Marvel Rebels & Renegades” è iniziata nel 2019 con la pbblicazione di “Loki: Il Giovane Dio dell’Inganno”.

Un romanzo che è riuscito a catturare l’attenzione di tantissimi lettori, parzialmente ambientato in quella stessa Inghilterra vittoriana che ha fatto da cornice anche al lavoro più famoso dell’autrice americana: il romanzo per ragazzi “Guida ai vizi e alle virtù per giovani gentiluomini”, disponibile in italiano sempre grazie a Mondadori.

Anche se devo ammettere che i miei capitoli preferiti di “Loki” si sono rivelati sicuramente quelli ambientati ad Asgard, in compagnia di personaggi storici come Odino, Thor e Amora; vale a dire, le parti della storia più direttamente collegate alla continuity ufficiale dei Marvel comics.

Purtroppo, non sono ancora riuscita a mettere le mani sul libro dedicato al controverso rapporto fra le sorelle “spaziali” Nebula e Gamora.

Con un pizzico di fortuna, riuscirò a recuperare il terreno perduto nel corso delle prossime settimane.. anche se devo ammettere che, per il momento, le recensioni incoraggianti si contano sulle dita di una mano.


Chi è Bucky Burnes?

Se segui il Marvel Cinematic Universe, probabilmente conosci già alcuni aspetti fondamentali della biografia del Soldato d’Inverno.

Il personaggio, interpretato sullo schermo da Sebastian Stan, è apparso in diversi film e ha addirittura avuto un ruolo da co-protagonista nella recente miniserie “The Falcon and The Winter Soldier” di Disney+.

A quanto pare, fra le pagine del libro “The Winter Soldier: Cold Front” avremo invece modo di esplorare soprattutto la giovinezza di James Buchanan, detto “Bucky”.

Dopotutto, nei fumetti, prima di subire l’angosciante lavaggio del cervello che lo avrebbe costretto a diventare un implacabile sicario al servizio dei nemici della sua patria, il ragazzo era il migliore amico e braccio destro di Captain America, difensore degli innocenti e degli oppressi.

Dal canto suo, il romanzo della Lee sarà un’adrenalinica spy story in salsa YA. Auspicabilmente, la storia ci permetterà anche di incrociare le strade di altri eroi e celebri villain di casa Marvel.

Quali?

Probabilmente, è ancora presto per fare ipotesi.

Ma ammetto che non resterei a bocca aperta, se a un certo punto spuntassero fuori i nomi di “brutti ceffi” come Teschio Rosso o il Barone Zemo


Cosa pensi della trama di “The Winter Soldier: Cold Front”?

Apprezzi il personaggio del Soldato d’Inverno? Hai mai letto qualcosa di Mackenzi Lee? 🙂


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.