“Hell Bent: Portale per l’Inferno”: il 10 gennaio in Italia il sequel de “La Nona Casa” di Leigh Bardugo


hell bent portale per l'inferno - leigh bardugo

Hell Bent: Portale per l’Inferno”, di Leigh Bardugo, uscirà in Italia il 10 gennaio 2023, in perfetta contemporanea con gli USA! Il sequel de “La Nona Casa” è sicuramente uno dei libri fantasy più attesi del nuovo anno, se non il più ambito in assoluto.

La trama di “Hell Bent” ci riporterà nell’oscuro mondo di Alex Stern, l’antieroina protagonista di quello che, nel 2019, lo stesso Stephen King aveva descritto come «il miglior libro fantasy che mi sia capitato di leggere da anni a questa parte».

Mondadori ci proporrà un’edizione italiana che lascerà intatto il titolo originale (con l’aggiunta del ridondante sottotitolo “Portale per l’Inferno”). Affiderà la traduzione, al solito, alla collaudata Roberta Verde.


“Hell Bent: Portale per l’Inferno”: la trama

Ricchezza. Potere. Omicidio. Magia. Alex Stern è tornata, e la Ivy League sta per finire dritta all’inferno.

Trovare una via d’accesso per l’aldilà. Rubare un’anima dall’inferno. Un piano piuttosto semplice, no?

A parte il fatto che la gente che si imbarca in questo tipo di viaggio, raramente torna indietro per raccontarlo.

Eppure, Galaxy “Alex” Stern è determinata a tirare Darlington fuori dal purgatorio in cui è stato confinato. Perfino se l’impresa dovesse costarle il suo futuro nella Casa di Lethe, o a Yale in generale.

Dal momento che è stato loro proibito di lanciarsi nel salvataggio, stavolta Alex e Dawes non possono neanche ricorrere all’aiuto della Nona Casa. Così, decidono di reclutare un gruppo di improbabili alleati, nell’azzardata speranza di salvare il Gentiluomo di Lethe.

Insieme, i nostri eroi saranno costretti a immergersi in un labirinto di testi arcani e di bizzarri artefatti, fino a scoprire i segreti che l’antica società custodisce più gelosamente.

E infrangere ogni regola conosciuta durante l’operazione.

Ma quando alcuni membri della facoltà iniziano a perdere misteriosamente la vita, Alex capisce che non si tratta di una coincidenza. Una forza letale è all’opera a New Haven. Per sopravvivere, Alex dovrà affrontare i mostri del suo passato, e un’oscurità che sembra essere parte integrante delle stesse mura dell’università


Tenebra e Ossa

Probabilmente, Leigh Bardugo è un’autrice che non ha più bisogno di introduzioni.

Gran parte del suo successo è dovuto alla saga bestseller “Shadow and Bones”, prima trilogia che rientra nell’ambito di un progetto più ampio (il cosiddetto “Grishaverse”).

Stiamo parlando di una tripletta di libri per ragazzi dal taglio spiccatamente action e corredati da una (solida) sottotrama romantica, che si lasciano leggere con grande piacere, giocando abilmente con la maggior parte dei tropes più popolari degli ultimi anni.

Per ironia della sorte, il mio primo romanzo di Leigh Bardugo è stato invece “Wonder Woman: Warbringer”, una storia che non ha nulla a che fare con il Grishaverse. In effetti, è stata proprio questa avventurosa incursione nel mondo della DC a permettermi di cominciare ad apprezzare le straordinarie doti narrative di questa popolare autrice.

Una stima che è cresciuta esponenzialmente durante la lettura de “La Nona Casa”, un dark academia/ urban fantasy dalle tematiche incredibilmente coinvolgenti, nonché rivolto a un pubblico di fascia più matura.


Special Edition

A quanto pare, “Hell Bent: Portale per l’Inferno” riprenderà a narrare gli eventi esattamente dal punto in cui si erano interrotti. Vale a dire, con Alex determinata a tener fede al proprio giuramento di riportare l’amico Darlington a casa, e le figure di spicco della Nona Casa altrettanto pronte a metterle i bastoni fra le ruote.

Nel caso in cui – come me – tu abbia l’abitudine di leggere comunque i tuoi romanzi preferiti in lingua originale, colgo l’occasione per segnalarti anche la pubblicazione di una splendida edizione speciale di “Hell Bent” targata Illumicrate.


hell bent portale per l'inferno - edizione speciale illumicrate

Il set sarà disponibile per il pre-ordine per un breve periodo di tempo, presumibilmente nel corso di gennaio. Non so se riuscirò ad accaparrarmene una copia, ma ammetto che la cosa mi renderebbe estremamente felice: il design gotico (e abbinato) delle due copertine rappresenta una vera delizia per gli occhi!


Le fatiche di Leigh

Come forse saprai, la seconda stagione della serie tv “Shadow and Bones” approderà su Netflix il prossimo 16 marzo.

È da un po’ che non abbiamo notizie dell’annunciato progetto televisivo basato su “La Nona Casa”, invece.

In teoria, lo show dovrebbe essere in piena fase di sviluppo, con Amazon Prime Video saldamente in possesso dei diritti di trasmissione (diritti che è riuscito ad aggiudicarsi, ribadiamolo, soltanto dopo una strenua lotta contro l’altro “peso massimo” dello streaming Hulu).

Per quanto ne sappiamo, Leigh Bardugo parteciperà alla serie tv nel doppio ruolo di sceneggiatrice e produttrice esecutiva. Tutta questa attesa potrebbe essere dovuta proprio al “carnet” estremamente affollato dell’autrice, sempre impegnata su più di un fronte.

Bè… a questo punto, dire che possiamo soltanto sperare che, con l’imminente approdo di “Hell Bent: Portale per l’Inferno” sugli scaffali di mezzo mondo, la Bardugo trovi finalmente il tempo di immergersi a capofitto nella scrittura della serie!

Anche perché non vedo l’ora di scoprire chi interpreterà Alex: ovvero, una delle mie (anti-)eroine fantasy preferite di sempre, nonché protagonista in grado di fare a brandelli qualsiasi stereotipo legato alla creazione di un personaggio femminile


Puoi acquistare “Hell Bent” su Amazon, in italiano oppure in lingua inglese.

L’audiolibro de “La Nona Casa” è disponibile per l’ascolto su Audible.


E tu?

Sei contento di sapere che “Hell Bent: Portale per l’Inferno” uscirà in Italia il 10 gennaio?

Cosa pensi di Leigh Bardugo e del suo “La Nona Casa”? 🙂


 Attenzione: questo articolo contiene alcuni link di affiliazione Amazon. Perciò, se cliccherai su uno qualsiasi di essi e acquisterai qualcosa, otterrò una piccola commissione su tutti i prodotti ritenuti idonei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.