“The Drift”: il nuovo thriller post-apocalittico di C. J. Tudor


the drift - c j tudor- cover

The Drift”, l’adrenalinico romanzo di C. J. Tudor, è pronto a debuttare (in lingua inglese) a fine gennaio 2023.

Il libro rappresenta senz’altro una delle uscite thriller più attese di questa stagione invernale.

La trama è moooolto misteriosa, un vero e proprio concentrato di enigmi e paradossi. E bisogna dire che, per il momento, le prima recensioni disponibili in rete sono incredibilmente positive. Anzi: parecchi lettori si sono già spinti al punto di descrivere “The Drift” come «il miglior libro che C. J. Tudor abbia mai scritto

Trovandolo superiore, quindi, al super-bestseller “L’Uomo di Gesso” (una lettura ritenuta imprescindibile dallo stesso Stephen King).

Ma di cosa parla, esattamente, il criptico “The Drift”? Qual è la trama del libro che Publishers Weekly definisce «un vero capolavoro del suo genere»?

Cerchiamo di scoprirlo insieme…


The Drift”: la trama

Hannah si sveglia in mezzo ai resti di un massacro, fra vetri infranti e pezzi di metallo mutilato.

Una tempesta di neve, infatti, l’ha costretta a evacuare in tutta fretta un collegio isolato. Ma poi la sua vettura ha sbandato ed è finita fuori strada, intrappolando sotto le macerie una manciata di sopravvissuti insieme ad Hanna.

Adesso, per riuscire a evadere da quell’inferno, i superstiti dovranno cercare di collaborare… possibilmente, conservando intatta la propria sanità mentale e al sicuro i propri segreti.

Meg, invece, si sveglia al suono di un dolce dondolio. Sospesa nella cabina di una funivia sulla cima di una montagna innevata, in compagnia di cinque sconosciuti e senza nessun ricordo su come sia arrivata lassù.

L’unica cosa che sa è che il gruppo si sta dirigendo verso un posto conosciuto soltanto come “Il Ritiro”; ma, mentre la temperatura si abbassa e il livello di tensione comincia ad alzarsi, Meg realizza che probabilmente non tutti ce la faranno.

Carter sta osservando il paesaggio fuori dalla finestra di uno chalet isolato, presso un impianto sciistico che lui e i suoi compagni chiamano “casa”. Mentre il loro generatore comincia a perdere potenza, e una tempesta ad abbattersi su di loro, qualcosa che si nasconde nelle profondità dello chalet minaccia di liberarsi.

 Il fragile equilibrio fra gli abitanti della casa viene messo a dura prova non appena l’elettricità cede del tutto.. e, stavolta, in maniera definitiva.

I pericoli imminenti fronteggiati da Hannah, Meg e Carter fanno parte di un puzzle. Mentre, in agguato nell’ombra, si nasconde un pericolo anche più grande – una minaccia che potrebbe, potenzialmente, arrivare a consumare l’umanità intera.



Destini sospesi

Lo confesso: era dai tempi dell’uscita de “La Casa alla Fine del Mondo” di Paul Tremblay, che non leggevo una sinossi così intricata e misteriosa! Cosa avranno in comune, tutti questi eventi? In che modo si incroceranno le vite dei tre protagoniste?

E, soprattutto, quale genere di ombra insidiosa si nasconderà mai, nei loro cuori e nel loro passato?

I primi lettori stranieri sono pronti a confermarci, come dicevo, la natura estremamente intrigante e dark di “The Drift”. Non per niente, la nuova opera di C. J. Tudor è stata paragonata, per livello di suspense e atmosfera, alla bellissima serie televisiva “Yellowjackets”.

Ma quando uscirà il romanzo in italiano?

Bè, è sicuramente troppo presto per azzardare una previsione. Dopotutto, non è ancora stata rilasciata alcuna informazione al riguardo.

Intanto, però, posso confermarti che il libro ha debuttato in Gran Bretagna lo scorso 19 gennaio. Non tarderà a seguire l’edizione USA, prevista per il 31 gennaio 2023…


I libri di J. Tudor

C. J. Tudor è diventata famosa nel 2018, grazie all’incredibile successo riscontrato dal suo “L’Uomo di Gesso”. Un thriller psicologico innescato dal mistero di un gioco fra bambini andato storto; un intreccio pronto a dipanarsi fra colpi di scena, segreti a lungo covati e rivelazioni sconvolgenti.

Secondo Deadline, prossimamente “L’Uomo di Gesso” diventerà una miniserie televisiva in sei parti, prodotta da BBC Studios in collaborazione con Nice Media Studios e Windowseat Pictures.

In Italia, il romanzo è stato pubblicato da Rizzoli; la stessa casa editrice che, ne 2019, ci ha proposto anche “Chi ha rubato Annie Thorne?”. Il libro ripercorre la storia di un insegnante che decide di ritornare nella sua vecchia città natale, per saldare un conto in sospeso con la scuola che frequentava da ragazzo.

The Other People”, terzo romanzo della Tudor, è ancora inedito in Italia. Il thriller segue l’odissea di un uomo alla ricerca di una figlia che nessun altro crede ancora viva, e quella di una donna in fuga con la sua bambina da persone che farebbero di tutto per portargliela via.

Mentre, con il suo “The Burning Girls”, l’autrice britannica compie una virata all’insegna di tonalità dal taglio più gotico; un libro a metà strada fra mistery e folk horror, in cui il protagonista cerca di portare alla luce i tragici segreti che tormentano un minuscolo villaggio piagato da violenza e sospetti.


Ti ricordo che puoi acquistare la tua copia di “The Drift” su Amazon, per il momento solo in inglese.


E tu? Cosa ne pensi di C. J. Tudor?

Hai mai letto qualcosa di suo?

Ti incuriosisce la trama di “The Drift”? 🙂


Attenzione: questo articolo contiene alcuni link di affiliazione Amazon. Perciò, se cliccherai su uno qualsiasi di essi e acquisterai qualcosa, otterrò una piccola commissione su tutti i prodotti ritenuti idonei.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.